ecocardiogramma fetale

In attesa di due, tre o più gemelli? Questo è il posto giusto dove confrontarsi!
Con la consulenza del Dott. Enrico Periti responsabile del Centro Unico di II livello dedicato alle gravidanze a rischio presso l'Ospedale Palagi di Firenze, esperto in gravidanze gemellari.

Re:ecocardiogramma fetale

Messaggioda jesel » sabato 23 luglio 2005, 19:15

salve a tutti,mi hanno detto di fare l'elettrocardiogramma fetale poichè gravidanza trigemina, vorrei sapere come si esegue questo esame? :confused:
E' una semplice ecografia transaddominale con rilevazione battiti cardiaci o altro? :mah:
Grazie
Marion  con Giorgia e Simone  
nati a 25+6 settimane,   
oggi 3 anni e 4 mesi
jesel
 
Messaggi: 122
Iscritto il: martedì 19 luglio 2005, 10:26
Località: catania

Re:ecocardiogramma fetale

Messaggioda Ale » sabato 23 luglio 2005, 21:31

Che cos’è l’ecocardiografia fetale?

è un esame che consente di vedere il cuore del feto attraverso la pancia materna, utilizzando onde sonore con una tecnica analoga a quella dell’ecografia normale.

A partire dalla 18° settimana di gravidanza è possibile diagnosticare la presenza di cardiopatia congenita nel feto.

Questo, consente la programmazione del parto in ambiente idoneo e lÂ’invio del neonato presso la terapia intensiva del Dipartimento, dove sono praticate precocemente le cure necessarie.

Un cenno particolare meritano le aritmie prenatali.

Una volta diagnosticata una tachicardia fetale è possibile somministrare medicinali antiaritmici alla mamma perchè raggiungano il feto attraverso il circolo placentare determinando il ripristino del normale ritmo.

Come si fa un ecocardiogramma fetale?

Con lo stesso apparecchio dell’eco di superficie, poggiando la sonda sull’addome della mamma è possibile visualizzare il cuore del feto, definire le caratteristiche anatomiche, la presenza di eventuali malformazioni.

Per effettuare l’esame non è necessaria nessuna preparazione specifica. La durata dell’esame è di circa 30 – 45 minuti.

L’esame è assolutamente non pericoloso e non doloroso sia per la mamma sia per il feto, può essere effettuato ambulatorialmente.

Al termine dell’esame il cardiologo vi spiegherà l’eventuale patologia, e le possibilità terapeutiche.


Dal sito http://www.ospedalebambinogesu.it/

:fiore:
Ale&Nico con Sara :FF: Silvia (1994), Alessio :M: (2001) e Mattia :M: (2002) - Roma

:FF: virtuale di Mariarita


Le nostre foto
Ale
 
Messaggi: 42897
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2002, 0:00
Località: Roma

Re:ecocardiogramma fetale

Messaggioda jesel » domenica 24 luglio 2005, 18:50

:fiore: grazie tante, :yap: infatti soprattutto volevo essere sicura non si trattasse di ecografia transvaginale,come mi avevano detto,perchè dato che ho quasi sempre contrazioni in atto,temevo potesse,in qualche modo,essere pericolosa. :sollievo:
Grazie ancora. :FMM:
Marion  con Giorgia e Simone  
nati a 25+6 settimane,   
oggi 3 anni e 4 mesi
jesel
 
Messaggi: 122
Iscritto il: martedì 19 luglio 2005, 10:26
Località: catania

Re:ecocardiogramma fetale

Messaggioda Ale » domenica 24 luglio 2005, 22:11

Figurati :fiore: Comunque non credo che in caso di rischio te la farebbero, non preoccuparti :)
Ale&Nico con Sara :FF: Silvia (1994), Alessio :M: (2001) e Mattia :M: (2002) - Roma

:FF: virtuale di Mariarita


Le nostre foto
Ale
 
Messaggi: 42897
Iscritto il: giovedì 25 aprile 2002, 0:00
Località: Roma

Precedente

Torna a GRAVIDANZA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 1 ospite